FILATURA CASCAMI SETA

La CASCAMI-SETA, in Europa azienda leader del settore, sorse a Milano nel lontano

1872 allo scopo di integrare la lavorazione della seta tratta; successivamente, avvalendosi del suo efficiente apparato industriale, ha esteso con progressivo sviluppo la propria attività a tutta la gamma delle fibre artificiali e sintetiche.

Seguendo l'evoluzione del mercato, orientato all'impiego delle nuove fibre, la Società ha potuto così affiancare nuovi prodotti a quelli tradizionali ed acquisire nuovi mercati.

L'Azienda si e pure preoccupata di potenziare ed aggiornare i propri impianti avvalendosi delle tecniche più moderne, basate in gran parte su " Know how , e brevetti originali.

Attualmente nello stabilimento di Vigevano si effettuano le prime due fasi della lavorazione della seta, le più importanti e delicate:

- la MACERAZIONE, che ha lo scopo di depurare le fibre seriche dalle sostanze estranee e dalla sericina fino a portarle alla condizione richiesta per sottoporle al processo successivo.

- la PETTINATURA, il cui scopo è quello di approntare il pettinato quale materia prima per l

- la FILATURA. Quest'ultima operazione, che trasforma il pettinato in filato secondo i titoli e le confezioni richieste dagli utilizzatori, si effettua negli altri stabilimenti della Società e Consociate, precisamente:

- Tarcento (Udine)

- Zugliano (Vicenza)

- Jesi (Ancona)

- Perosa Argentina (Torino)

La Sede della Società è a Milano, dove risiede la Direzione Generale. Presidente della Società è il Dr. Aurelio

Ricci, Amministratore Delegato e Direttore Generale I'lng. Umberto Commellato. Lo stabilimento di Vigevano fu costruito intorno al 1900: interessa un'area di circa 70 mila mq di cui 30.000 coperti ed occupa 270 dipendenti delle 1620 unità costituenti il personale complessivo della Società.

Dotato di impianti e macchinari all'avanguardia, appositamente studiati per la particolare tecnologia di questa lavorazione, riceve le materie prime che, opportunamente lavorate, ripartono per l'impiego nelle filature dove le fibre vengono trasformate in filati d'alto pregio di pura seta o di misti, in un'ampia gamma che contempla l'uso di ogni tipo di fibra naturale e chimica.

Fonti di approvvigionamento dei cascami di seta sono ovviamente soltanto i paesi produttori di bozzoli: dopo il declino dell'allevamento del baco da seta in Europa, sono rimaste la Cina, il Giappone e, a distanza, l'URSS e l'India.

Attualmente nello stabilimento di Vigevano è in corso, oltre ad un programma di potenziamento, una verticalizzazione del ciclo di lavoro che porterà ad allargare la gamma dei prodotti offerti dall'azienda sul mercato, già largamente differenziati e che investono un campo di impiego vastissimo: dalla tessitura alla maglieria, dall'abbigliamento all'arredamento, ecc. Le applicazioni di tali filati sono strettamente legate all'alta moda e ai prodotti di classe e ne costituiscono 'motivo dominante.

La CASCAMI SETA, una Società la cui struttura pur basata sui valori tradizionali si avvale dei più avanzali concetti manageriali e delle tecniche più moderne, per le caratteristiche di alto pregio della sua produzione si colloca come azienda leader nel settore in cui opera e portavoce di una realtà presente: la rivalutazione delle creazioni del buon gusto e della fantasia, in un mondo che ritiene di dare ancora importanza a queste espressioni della genialità umana.






GIAVAZZI LA SETA.ppt


Comments