SKI STAR - Calzaturificio

A volte un uomo, la sua creatività possono rivoluzionare un settore, un modo di vivere, segnare un confine, nell'evoluzione tecnica di un prodotto, che contraddistingue il prima e il dopo la realizzazione di quell’idea. Nella storia del dopo-sci (che dalla sua origine fino a qualche anno fa si presentava come una normale calzatura adattata, con particolari accorgimenti, a climi più rigidi) si è avuto un radicale mutamento allorché nel 1970 si affacciò sul mercato la SKI STAR, sorta ad opera della viva intraprendenza del Sig. Bruno Marchini che (dopo una ricca e qualificante esperienza in Svizzera nel settore scarponi da sci) a vaste conoscenze tecniche abbinava un critico ed eclettico spirito creativo.

Il dopo-sci SKI STAR non ha niente che lo ricolleghi a quello tradizionale: le sue linee sono modernissime ed elegantemente essenziali, i suoi colori giovani e allegri, le sue caratteristiche intrinseche non hanno precedenti: è ambidestro (dà quindi la possibilità di essere calzato in fretta, come si addice al dinamico mondo dello sport); è impermeabilizzato e imbottito con idonei materiali (oltre a riscaldare offre quindi il massimo comfort); la numerazione va da tre a tre numeri (poiché l'abbondante imbottitura permette un elevato grado di elasticità). Tali modelli

(ideati dallo stesso Titolare e varianti solamente nell'abbinamento dei colori o nei particolari decorativi) sono fabbricati per uomo, donna e per bambino offrendo a ciascuno un modello top per la sosta al sole, al rifugio, sulla neve, perché  tanto vivaci, solidi fuori, quanto comodi e confortevoli dentro.

Le caratteristiche intrinseche del dopo-sci SKI STAR hanno portato la ditta ad operare anche all'estero e in nazioni in cui, per il clima particolarmente gelido, si rende necessaria un'adeguata difesa dal freddo; attualmente (ma si prevedono ulteriori espansioni) l'azienda esporta in tutti i paesi confinanti con le Alpi ed inoltre in Canada, America, Giappone.

Nel 1975 alla ditta è stata assegnata dalla Camera di Commercio di Pavia la Medaglia d'Oro per la cospicua esportazione (85% della propria produzione) della SKI STAR sui mercati esteri, ben alto valore per il riequilibrio della bilancia dei pagamenti italiani e sintomatico elemento per qualificare la ditta come porta bandiera nel mondo della qualità, della creatività, dell'elevata tecnologia nazionale del settore.

Altre ambite affermazioni e notevoli riconoscimenti sono attribuiti ogni anno alla SKI

STAR, allorchè partecipa a rinomate Fiere internazionali (a Monaco, Grenoble, Milano Mias, Bologna, Dusseldorf, Milano MICAM).


Comments